Tre giornate  – il 9 marzo a Napoli, il 16 marzo a Bari e il 23 marzo a Bologna – per sensibilizzare e avvicinare i cittadini all’importanza del riciclo della carta, settore in cui l’Italia è oggi leader in Europa grazie al comportamento di migliaia di italiani che prendono parte al processo del riciclo per trasformare i rifiuti in risorse. 

 

L’iniziativa di Comieco, in collaborazione con i tre Comuni delle città coinvolte e con le aziende Asia Napoli, Amiu Puglia, Gruppo Hera, fa parte del calendario di iniziative del Mese del riciclo di carta e cartone  “la campagna nazionale promossa da Comieco con il patrocinio di Anci, di Progetto Economia Circolare di Confindustria e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Un contenitore ricco di eventi e incontri educativi rivolto a tutti – cittadini, scuole, media, istituzioni, associazioni e aziende – che vuole raccontare l’importanza e le potenzialità del riciclo informando sulle modalità di una corretta raccolta differenziata di carta e cartone” spiegano dal Consorzio.

 

“In Italia oggi si ricicla l’80% degli imballaggi cellulosici, una quantità pari a 10 tonnellate di macero al minuto; inoltre gli ottimi risultati ottenuti nella raccolta differenziata, con quasi 3,3 milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte nel 2017, pongono il nostro paese ai primi posti in Europa” racconta Carlo Montalbetti, Direttore generale di Comieco. 

 

“I margini di miglioramento sono ancora ampi, soprattutto per quanto riguarda la qualità della raccolta, un fattore essenziale per rendere ancora più efficiente il ciclo del riciclo. Per questo è importante informare nel modo più corretto e incisivo possibile i cittadini, che rappresentano l’anello fondamentale di una catena virtuosa. Carta al Tesoro interpreta questa necessità e quello spirito di collaborazione e coinvolgimento reciproco che è il presupposto essenziale del successo della filiera cartaria”.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml