UDINE – “Nulla è impossibile”. A Udine arriva la Juventus, che fin qui ha vinto tutte le partite in Serie A e Champions League, ma Julio Velazquez non si sente sconfitto in partenza: “E’ una delle squadre più forti all’interno del panorama calcistico mondiale, nonostante questo giocheremo con una mentalità positiva per fare punti. E’ impossibile che una squadra vinca tutte le partite del campionato, se giochiamo tutti insieme anche grazie al nostro pubblico possiamo farcela”.

“NON SOLO RONALDO” – I friulani vengono da due sconfitte di fila contro Lazio e Bologna. Anche per questo Velazquez cerca il riscatto: “Durante la settimana abbiamo curato molto la fase difensiva non trascurando quella offensiva. Sono convinto che potremo creare pericoli alla Juventus – aggiunge il tecnico spagnolo -. A mio modo di vedere si impara di più dopo una sconfitta che una vittoria. Arriviamo con entusiasmo e senza paura, vogliamo ripagare l’affetto dei nostri tifosi”. E su Ronaldo: “Con Cristiano la Juventus si è rinforzata molto. Il nostro obiettivo non deve essere solo quello di fermare Ronaldo, l’importante è giocare con fiducia e personalità. Non sarà facile ma sono ottimista”.

“UNA PUNTA” – Poche indicazioni su chi scenderà in campo: “Barak dal primo minuto? Ci alleniamo sempre a porte aperte per il rispetto dei giornalisti e dei tifosi, vi posso solamente dire che domani giocheremo con una punta”. Ecco i 23 convocati da Velazquez. Portieri: Nicolas, Musso, Scuffet. Difensori: Ekong, Nuytinck, Opoku, Pezzella, Samir, Stryger, Ter Avest, Wague. Centrocampisti: Barak, Behrami, D’Alessandro, De Paul, Fofana, Mandragora, Pontisso. Attaccanti: Lasagna, Machis, Pussetto, Teodorczyk, Vizeu.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/sport/serie-b/rss2.0.xml