Qualche giorno fa, al largo di Manarola, La Spezia, un poliziotto nota una bottiglia contenente un biglietto. La recupera e scopre che è una lettera d’amore indirizzata a una donna di nome Pina: “Eri tanto bella allora giovinetta, come ancor la sei ora; stampata nel volto avevi la dolcezza, come ancora adesso”. La storia la racconta ‘agente Lisa’, il personaggio che dà volto su Facebook alla Polizia di Stato, e la pagina che normalmente dà notizia di esposti e operazioni di polizia per San Valentino si colora di un tocco di romanticismo.

“Parole forse scritte da chi non è più tanto giovane e affidate al mare _ commenta agente Lisa _ nell’era digitale in cui si affidano tutti i messaggi alle chat, ai social e agli sms, questo è un gesto di un certo effetto”. Di qui la speranza che San Valentino possa aiutare a trovare la destinataria delll’originale messaggio d’amore, con tanto di cuoricino, e l’invito a farlo girare.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml