Ancora una settimana estiva nel pieno di ottobre in tutta Italia. Si arriverà a 28 gradi, ma ci potranno sembrare anche 30. “Da martedi a domenica continuerà questo caldo su tutta l’Italia, le zone più torride saranno Roma, Firenze e Napoli”, spiega Antonio Sanò, fondatore e direttore de ILMeteo.it. “Soprattutto in Sicilia tra mercoledì e giovedì lo scirocco farà toccare i 30 gradi”.

Ma ci sarà un’eccezione. Sempre tra mercoledì e giovedi “una perturbazione atlantica investirà il Piemonte, soprattutto il Cuneese e il Torinese, e la Liguria – continua Sanò – dove si prevede che in due giorni possa piovere quanto tutto il mese”.  Le situazioni più a rischio saranno in Liguria, tra Savona e Genova. Arriveranno sulla Sardegna e sull’Isola d’Elba, Pisa e Livorno. 

Il prossimo weekend quindi potrebbe anche essere buono per una gita al mare con le acque che si mantengono di temperature piacevoli. Sulla pianura padano veneta compariranno cumuli di nebbia.

Un’analisi della Coldiretti su base Isac Cnr sottolinea la tendenza al surriscaldamento in Italia dove si è registrata una temperatura superiore di 1,49 gradi alla media storica nel 2018, che si classifica come l’anno piu’ bollente dal 1800 in cui sono iniziate le rilevazioni. 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml