È diventata famosa in tutto il mondo soprattutto per le sue imprese dopo il terremoto che devastò il Messico il 19 settembre del 2017.  Frida, la labrador retriever che nella sua vita ha salvato 12 persone, è andata in pensione. Il Messico ha deciso di salutarla con una cerimonia ufficiale organizzata dalla Marina: la cagnetta, 10 anni, ha partecipato a 53 operazioni di salvataggio in Messico, Haiti, Guatemala ed Ecuador.

Va in pensione Frida, il cane eroe del terremoto in Messico

“Frida ha rubato i cuori di tutto il Messico e di migliaia di altre persone all’estero. Ogni volta che abbaiava portava speranza e in momenti di dolore e incertezza portava sollievo”, ha detto alla cerimonia il vice ministro per gli Affari navali, Eduardo Redondo. Dopo il terremoto di magnitudo 7.1 che colpì Città del Messico nel 2017, il compito di Frida fu quello di cercare sopravvissuti fra le macerie della scuola elementare Rebsamen, dove rimasero uccisi 19 bambini e sette adulti. Ma fu chiamata a intervenire anche dopo i terremoti ad Haiti e in Ecuador, nel 2010 e nel 2016.

Va in pensione Frida, il cane eroe del terremoto in Messico

In foto appare con la sua “divisa” da lavoro: calzini azzurri alle zampe, maschera paraocchi, e pettorina dell’unità cinofila della Marina messicana.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/ambiente/rss2.0.xml