A Santa Cesarea Terme (Lecce), nella notte si é incagliato sugli scogli un veliero che trasportava circa 18 migranti di nazionalità curda che si sarebbero dileguati a piedi dopo l’impatto con gli scogli. Ma i soccorrittori intervenuti temono dispersi e sono in corso le ricerche.

Solo alcuni dei migranti a bordo, infatti, sono stati rintracciati dai carabinieri e dalla Capitaneria di porto. I militari di Maglie hanno bloccato un cittadino turco che è stato arrestato con l’accusa di essere lo scafista.-

In mattinata fa la Capitaneria di Porto ha rintracciato 6 persone di nazionalità curde, tra cui una donna e due minori, che saranno sentiti in merito allo sbarco e per capire se qualcuno degli ospiti della barca a vela possa essere finito in mare.
 


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop