CONEGLIANO VENETO – Cure urgenti, dotazione di microchip, sterilizzazione e qualsiasi altro intervento medico urgente sui compagni della vita: per chi non può permettereselo d’ora in poi a Conegliano saranno gratuite. Dai gatti ai criceti, dalle tartaruche ai cani. Il progetto, come riportato dal Corriere delle Alpi, sarà di durata triennale e comprenderà anche veri e propri interventi chirurgici. Il governatore Zaia ha annunciato che dopo il progetto pilota l’iniziativa si estenderà a tutto il Veneto. “Il Veneto è una regione pet friendly, garantire le cure veterinarie egnificaassicurare un’adeguata pet therapy per gli anziani”.

Emtro tre mesi Zaia annuncia una legge che riguarderà vari ambiti, dalle cure gratuite alle norme che regoleranno l’accompagnamento degli animali nelle corsie di ospedale. “A quelli che sorridono di fronte a iniziative come queste ricordo che il livello di civiltà di una comunità si misura dall’attenzione che riserva agli animali. Non puoi amare una persona se non ami gli animali”.
 


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml