Il prefetto di Venezia è tornato sui suoi passi e ha dato l’autorizzazione a manifestare contro le Grandi Navi anche in piazza San Marco. Vittorio Zappalorto ha infatti concesso a corteo in corso e in via straordinaria la possibilità di raggiungere Piazza San Marco, contrariamente a quanto comunicato il precedenza. L’annuncio, confermato dalle forze dell’ordine, è stato diffuso con altoparlante ai partecipanti al corteo.

in riproduzione….

La piazza storica di Venezia è normalmente interdetta per regolamento bipartisan alle manifestazioni politiche dal 1997 dopo l’assalto dei Serenissimi, che volevano proclamare l’indipendenza della città. La manifestazione contro le Grandi navi si svolge senza incidenti e il corteo è partito dietro lo striscione “Fuori le navi dalla
laguna”. In avvio, gli organizzatori avevano comunque annunciato l’intenzione di contravvenire al divieto del prefetto.

La protesta, alla quale partecipano circa tremila persone, segue all’incidente di domenica scorsa, quando la Msc Opera ha perso il controllo ed è andata a sbattere contro un battello e la riva di San Basilio.
 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml

Caffeshop