VENEZIA – Tremila euro di multa per aver fatto  la pipì in un angolo della Basilica della Madonna Salute di Venezia.
Protagonista della vicenda un uomo originario del trevigiano – come riferisce La Nuova Venezia.

La Basilica della Salute in questi giorni è èarticolarmente monitorata perché è oggetto in questi giorni e fino al 21 novembre, del pellegrinaggio annuale a ricordo della sconfitta di una delle tante pestilenze che ha colpito la città ed è stata realizzata proprio come segno di riconoscenza alla Vergine.
Per l’occasione la Basilica della Salute è raggiungibile con un apposito ponte su barche a scavalcare il Canal Grande ma è anche attrezzata, nelle vicinanze, con bagni pubblici.

Non è il primo caso eclatante del genere in città, dove spesso il decoro viene offeso.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml