E’ morto Girolamo Perna il giovane di 26 anni vittima venerdì sera di un agguato messo a segno a Vieste, nel Foggiano. Il 26enne, elemento di spicco della criminalità organizzata del centro garganico è  morto all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza  di San Giovanni Rotondo dove era stato ricoverato in seguito all’agguato.

Troppo gravi, però le ferite.  Intorno alle 21 di ieri Perna era in compagnia di un’altra nei pressi della sua abitazione quando qualcuno ha sparato diversi colpi d’arma da fuoco che hanno raggiunto il 26enne in diversi parti del corpo, ferendolo gravemente.

L’omicidio si inserisce nella guerra che vede contrapposti il clan di Perna a quello di Marco Raduano per il controllo del territorio e dei suoi traffici illeciti. Nel settembre del 2016 Girolamo Perna era stato ferito ad un gamba in un agguato avvenuto nelle campagne di Vieste in località Piano Grande.


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/cronaca/rss2.0.xml