MILANO – ‘Vivi internet, al meglio’, il progetto ideato da Google, Altroconsumo e Telefono Azzurro per sensibilizzare ad un uso responsabile del web, prende il via oggi dalla Lombardia, per poi diffondersi in tutte le regioni italiane. Ad annunciarlo, durante una conferenza stampa a Palazzo Lombardia sono stati il governatore Attilio Fontana, Massimiliano Capitanio, della commissione Telecomunicazioni e Vigilanza Rai alla Camera dei Deputati, Giorgia Abeltino, Direttore Relazioni Istituzionali e Affari Regolamentari di Google per l’Italia, Francia, Grecia e Malta, Ivo Tarantino, Responsabile relazioni esterne di Altroconsumo e il presidente di SOS Telefono Azzurro onlus Ernesto Caffo.

Cinque le tematiche al centro del progetto che si rivolge non solo a giovani e adolescenti, ma anche ai loro genitori ed insegnanti: reputazione online, phishing e truffe, privacy e sicurezza, molestie e bullismo online, segnalazione di contenuti inappropriati. Per i più giovani, Google collaborerà con Yotuber di successo (Cane Secco, Muriel, ShantiLives, Lea Cuccaroni e Daniele doesn’t Matter) così da arrivare direttamente agli adolescenti e avvicinarli al mondo dell’educazione civica digitale. Ai genitori Altroconsumo ha dedicato una sezione con consigli, quiz e test (sul sito www.altroconsumo.it/vivinternet) in cui possono mettere alla prova quanto effettivamente conoscono le dinamiche del web. Infine Telefono Azzurro si occuperà della formazione online e con workshop di oltre 30mila insegnanti in tutta Italia.


Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un’altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica


SITO UFFICIALE: http://www.repubblica.it/rss/tecnologia/rss2.0.xml